fbpx

Hintime Group - 800 77 20 20

Corpo in forma anche in inverno! Ecco 6 buoni consigli

Durante l'inverno a causa delle basse e rigide temperature ci copriamo maggiormente e per questo motivo tendiamo a curare meno il nostro corpo perché lo esponiamo di meno rispetto a quando il clima è più favorevole. 

L’estate però è più vicina di quanto si pensi ed è importante, già in questo periodo dell’anno, mantenere in forma il proprio corpo con alcune piccole regole di autocura. Un’alimentazione adeguata e una corretta attività fisica sono due fattori fondamentali. Ecco dunque 6 piccoli consigli per mantenere in forma il proprio corpo e arrivare preparati all’inizio dell’estate.

Ridurre l’assunzione dei grassi saturi: la tipologia di grassi più difficile da ridurre. Si trovano nei prodotti lattiero-caseari, nelle carni grasse e loro derivati e in alcune tipologie di oli (di palma e di cocco). Far proprie alcune buone abitudini in cucina come per esempio l’utilizzo di condimenti di origine vegetale e l’utilizzo di padelle antiaderenti sono un piccolo passo alla riduzione del consumo di questi grassi.

Mantenere alta l’idratazione: l’acqua è un potente attivatore del metabolismo basale, ossia la quantità di energia che serve al nostro organismo per mantenere le proprie funzionali a riposo. Più questo valore è alto e più grassi il nostro corpo è in grado di bruciare. Non c’è un quantitativo d’acqua fisso quotidiano da assumere perché ogni essere umano ha principi di funzionamento e metabolismo differenti.

Attività fisica costante: elemento imprescindibile per uno stile di vita sano. Un impegno che non deve necessariamente occupare una grossa fetta di giornata ma che deve essere costante. Se non si ha la possibilità di andare in palestra o seguire particolari corsi anche il semplice camminare a piedi o limitare l’utilizzo dell’ascensore sono piccoli trucchi che si possono applicare per rimanere in forma.

Riduzione del consumo di zuccheri e di sale: i principali responsabili dell’aumento del peso corporeo. Oltre ai rischi che un eccessivo uso di questi due elementi possono causare alla salute in termini di malattie cardiovascolari, diabete, ictus e infarti, ridurre zuccheri e sale aiuta a combattere i problemi relativi alla ritenzione idrica e all’eliminazione dell’acqua in eccesso.

Assunzione di fibre alimentari: esse aiutano a ridurre il senso di fame rallentando lo svuotamento gastrico e aumentando il senso di sazietà. Trenta grammi di fibre sono un ottimo incentivo per poter rimanere in forma. Orzo, avena, cereali integrali, frutta e legumi sono alcuni degli alimenti indicati che contengono fibre.

Aumento dell’apporto quotidiano di vegetali e di frutta: Cinque porzioni di frutta e verdura aiutano a prevenire sovrappeso e obesità, facilitando il transito intestinale e riducendo il rischio di malattie cardiovascolari grazie alla presenza di fibre, minerali, acqua e vitamine.

A questo elenco di azioni è sempre utile affiancare la consulenza di professionisti dell’alimentazione e dell’estetica che in base alle caratteristiche di ognuno sono in grado di fornire i consigli e le pratiche giuste per poter trattare al meglio il proprio corpo.

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.